Il Metodo Flow è il frutto di ormai 14 anni di ricerca.

Parte tutto da quando ero un pugile agonista.

In palestra avevo un fiato incredibile, mi allenavo duramente tutte le sere, facevo sedute di guanti senza problemi, sacco, corda, un'ora e più di corsa mentre, quando salivo sul ring, facevo fatica a fare la seconda ripresa.

La terza ripresa la facevo per inerzia e forza di volontà, e tutto questo creava in me una frustrazione enorme.

Mi dicevano che dovevo allenarmi di più, ma più di così era impossibile.

Non riuscivo a darmi una risposta del motivo per cui avevo fiato per correre ore, ma non per fare nove minuti di combattimento.

Una volta terminata la mia attività agonistica però, ho iniziato a cercare delle risposte esaustive per risolvere questo problema che nessuno era riuscito a fornirmi, iniziando quindi a studiare, partecipare a corsi e compiere ricerche in completa autonomia riguardanti inizialmente questo tipo di mancanza, e poi allargando sempre più il raggio.

I risultati delle ricerche ho deciso di metterle in atto testandone gli effetti in palestra, osservando ogni minimo dettaglio.

In pratica ho usato la palestra come laboratorio di ricerca per testare ogni singla nozione e variazione direttamente con altri altleti scoprendo sempre più che con delle modifiche si poteva ottenere dei risultati eccellenti da subito.

Il Metodo si basa sui principi di diverse discipline come:

Sistema Russo, Ipnosi, Filosofia Orientale, Respiro guidato e la Mindfulness

"Scopri come Raddoppiare la tua Energia, la tua Velocità, la tua Potenza e Resistenza sfruttando al meglio le potenzialità del Tuo Corpo"

All'inizio è iniziato tutto con il problema del recupero.

Perché si fa fatica a recuperare pur avendo fiato?

Studiavo e usavo la palestra come laboratorio personale.
Testavo ogni cosa, facevo modifiche, analizzavo ogni movimento e ogni variazione possibile.

Facendo ogni volta una piccola modifica sono riuscito a codificare il Metodo nel Combattimento e il Recupero Rigenerativo superando le mie aspettative.

Il Flow nel combattimento ti permette di Raddoppiare la Resistenza nel combattimento, velocità e lucidità mentale.

Il Recupero Rigenerativo invece ti permette di dimezzare il tempi di recupero quando sei sotto sforzo uasando solo una meccanica respiratoria specifica.

Da qui dopo anni sono riuscito a portare il Metodo Flow anche nelle MMA, nella lotta Corpo a Corpo.

In tanti si sono affidati al Metodo ottenendo risultati eccellenti nelle prestazioni, tra questi molti campioni affermati.

 

Metodo Flow nel Ciclismo

Dopo anni che ho girato l'Italia facendo corsi di questo genere, mi è stato detto da chi ha imparato il Recupero Rigenerativo che lo ha applicato nel ciclismo ottenendo risultati incredibili.

All'inizio non avevo considerato la cosa, ma con il passare del tempo aumentavano le persone che mi confermavano questo aspetto.

Da qui mi sono rimesso in gioco e ho iniziato a studiare e fare ricerche e test per introdurre il Metodo nel Ciclismo collaborando con diversi preparatori atletici di ciclismo.

A questo punto ho fatto l'unica cosa più sensata che potevo fare:

Sono salito in sella della bici e ho iniziato a pedalare a testare ogni differenza modificando il respiro.

Ammetto che non vado mai il bicicletta, quindi la mi resistenza è al quanto scarsa, ma ho notato che solo applicando il Recupero Rigenerativo durante lo sforzo mi dava la possibilità di continuare a spingere nei pedali anche quando le gambe non avevano più forza di spingere.

Da qui ho iniziato a collaborare assieme a dei preparatori atletici di ciclismo e analizzare in modo scrupoloso tutte le varie dinamiche e problemi che un ciclista ha.

Ammetto che è stata durissima per me dopo 25 anni che sono nello sport da combattimento entrare nel ciclismo e trovarmi a ragionare in Wat, battiti, km ecc.

E qui sono iniziati i test veri monitorati

Tramite ciclisti esperti mi sono messo in contatto con Enrico Lazzaro della palestra Multisport di Spinea, preparatore atletico molto esperto e competente e subito incuriusito della cosa ci siamo organizzati per trovarci e iniziare a lavorare insieme.

Mi ha messo in sella della bici con cardio e tutto monitorato e mi ha fatto pedalare cercando il sistema migliore per capire se il metodo funzionava veramente e dimostrarlo.

Abbiamo lavorato molte mattine insieme facendo test di tutti i tipi.
Enrico rifletteva sulle tabelle di lavoro da svolgere, mi diceva quando pedalare (wat, tempo, cuore) e confrontava ogni risultato.

Dopo di lui mi sono messo in contatto con un preparatore atletico di Triatlon anche lui molto competente, Michele Bellemo di Chioggia.

Anche con lui ci siamo trovati e siamo partiti a testare ogni cosa.

Lui pedalava per ore e io lo correggevo nel respiro e in tutte le variazioni possiibili analizzando scrupolosamente ogni risultato, ottenendo ottimi risultati, ma non eravamo ancora soddisfatti.

BISOGNAVA TESTARE TUTTO IN GARA!

 

 

 

RISULTATI INCREDIBILI!

Aumento delle Resistenza, Potenza, Pulizia delle gambe dall'acido lattico, lucidità mentale, motivazione. Un mix di vantaggi enormi.

Ci è voluto un anno capire ogni dinamica sia a livello per quanto riguarda il respiro, i vantaggi che questo portava e tutta a livello scientifico e dimostrabile.

Adesso il Metodo dopo un anno è completo finalmente, e chi lo applica ha RISULTATI IMMEDIATI!

Quali sono i vantaggi con il Metodo Flow?

  • Aumento del wattaggio
  • Aumento della pulizia dall'acido lattico nelle gambe
  • Aumento della Lucidità Mentale
  • Aumento della resistenza fisica e mentale
  • Abbassamento del battito cardiaco
  • Aumento della soglia del dolore

Basta considerare che il cervello per le sue funzioni consuma circa il 25% di ossigeno del corpo, nonostante costituisca solo il 3% del suo peso complessivo.

Ecco quindi che una migliore ossigenazione migliora le funzioni cerebrali e di tutte le ghiandole endocrine collegate, le quali influenzano profondamente gli stati emotivi e la resa muscolare.

Siamo stati educati a non conoscere non solo il potere del nostro inconscio, ma nemmeno quello del nostro corpo che madre natura ci ha donato, e proprio per questo è essenziale cambiare atteggiamento facendo funzionare meglio il corpo nelle sue funzioni, niente di che.

A livello pratico, farai degli esercizi particolari di respiro in modo particolare direttamente in sella della tua bicicletta, ripetendo gli esercizi per varie riprese fino a capire l’essenza del Metodo Flow e riuscire a gestire il Metodo in soglia massima.

Ti allenerai con molta più serenità e la vivrai non più come una tortura, stress, rabbia, ma la vivrai in modo sereno e divertente perché avrai un metodo preciso dove saprai cosa fare in ogni situazione grazia a un Metodo specifico che ti permette di agire nel tuo corpo immediatamente in modo positivo e potenziante.

Ti sentirai Potente e Centrato come non mai nel constatare che riuscirai a tenere un ritmo altissimo usando una meccanica mirata senza avere mesi di preparazione.

Ti sentirai mentalmente e fisicamente alla grande e gasatissimo carico di adrenalina nel vedere i tuoi avversari stanchi e senza fiato e tu essere pieno di energia fisica e mentale!