Scopri come durare per tutti i 90′ di gioco e avere forza nelle gambe senza più problemi di fiato corto e crampi alle gambe

 

Sovrasta Mentalmente i Tuoi Avversari aumentando la Concentrazione sotto Pressione usando il potere della Respirazione Flow

Hai mai sognato di dominare il campo per tutti i 90 minuti, mantenendo una resistenza e forza nelle gambe che i tuoi avversari possono solo invidiare?

Il segreto non sta nell’allenarti più duramente per avere sempre fiato, ma nell’allenarti più intelligentemente.

Il tuo limite non è fisico, ma è respiratorio, cosa che pochi prendono in considerazione perché agisce su corpo e mente immediatamente.

Molti calciatori, proprio come te, sono campioni in allenamento, ma in partita non rendono come dovrebbero.

Non è una questione di allenamento, ma di come il tuo corpo reagisce sotto pressione: il fiato corto e i crampi non sono un segno di debolezza, ma un campanello d’allarme che il tuo corpo non sta respirando nel modo giusto.

Non a caso attraverso l’apprendimento di tecniche di respirazione ‘in action’, puoi ottenere:

  • Concentrazione massima sotto pressione
  • Mantenere la calma e la focalizzazione nei momenti critici.
  • Superare momenti difficili senza perdere efficacia.
  • Controllo ansia da prestazione.
  • Motivazione intrinseca, indispensabile a migliorare. costantemente, indipendentemente dalle circostanze esterne.

Il corpo è una macchina perfetta, e la respirazione è la chiave.

Come un motore senza benzina non funziona, anche un corpo senza ossigeno non rende.

Per questo imparando a respirare nel modo corretto quando sei sotto pressione, a livello fisico puoi avere:

  • Gambe più scattanti e leggere.
  • Resistenza fisica per tutta la durata della partita.
  • Rilassamento attivo durante la partita.
  • Recuperare in tempi record
  • Flow psicologico in campo per raggiungere uno stato di massima concentrazione e prestazione.

Questa non è magia, ma quanto sfruttare al meglio le proprie potenzialità fisiche e mentali.

Il Metodo Flow ti insegna a sincronizzare mente e corpo attraverso la respirazione mentre corri, trasformando completamente il tuo modo di giocare.

Sarà la tua competenza eterna che potrai usare come e quando vuoi, devi solo aprire la mente all’evoluzione, e apprendere questo nuovo metodo.

Trasforma il Tuo Gioco: Elimina Definitivamente il Fiato Corto

Con decenni di esperienza nello sport agonistico, ho scoperto che la vera barriera per molti calciatori non è la condizione fisica, ma come gestiscono il fiato sotto pressione.

Il fiato corto non è una fatalità, ma un segnale che stai respirando in modo inefficace, soprattutto nei momenti critici.

La chiave sta nell’armarsi di tecniche di respirazione avanzate che sincronizzano mente e corpo mentre corri, garantendo non solo una resistenza inesauribile ma anche una lucidità mentale impeccabile fino al fischio finale.

Comprendere che il fiato corto, in un atleta allenato, deriva da una respirazione inadeguata è il primo passo verso la vera eccellenza ed eliminare per sempre i problemi di fiato corto anche se ben allenati.

In partita ogni secondo è prezioso e la respirazione deve essere mirata ed efficiente.

La precisione è vitale in ogni aspetto del calcio.

Così come miri alla perfezione quando calci un pallone, dovresti aspirare alla stessa precisione nella tua respirazione mentre giochi.

Solo cosi puoi potenziare la tua resistenza e mantenere la lucidità anche sotto intensa pressione.

Non accontentarti di risultati mediocri o di vecchie credenze prive di fondamento scientifico, ma ragiona con la tua testa in modo oggettivo e affidati all’evoluzione.

Rimarrai sorpreso dei risultati che avrai fin da subito.

Il potere della Motivazione e autonomia emotiva in campo

Ho sentito di tutto riguardo alla motivazione nel calcio.

Dopo quasi due decenni di esperienza nello sport agonistico come Coach, posso dire di avere una buona dose di conoscenza, anche se non ho mai giocato nella Serie A.

La motivazione di un atleta messo a dura prova dalla mancanza di fiato richiede una conoscenza e un’attenzione speciali, poiché la pressione emotiva può facilmente rovesciare le sorti di una partita.

Invece di lasciare che il panico e la fatica prendano il sopravvento, imparare a dominare la tua respirazione può trasformare completamente il tuo modo di giocare in modo autonomo.

Devi sapere che ogni respiro ha un codice istintuale preciso, il quale lavora a livello emotivo, ormonale ed energetico.

Imparando la respirazione Flow, quindi usare i codici respiratori a comando e in modo preciso, puoi:

Incrementare la Resistenza e la Lucidità Mentale: Mantenere una mente chiara e gambe scattanti fino all’ultimo fischio.

Gestire Emozioni e Pressione: Usare la respirazione per calmare i nervi e mantenere il focus durante i momenti critici.

Caricarti e motivarti: Aumentare l’energia psicofisica a comando stimolando il cervello emotivamente a tuo vantaggio in modo autonomo.

Ottimizzare la Performance: Sfruttare ogni allenamento per garantire che la tua resistenza in partita rifletta la tua preparazione.

Mantenere la concentrazione sotto pressione: Avere lucidità mentale durante i momenti difficili.

Ho accompagnato atleti di ogni livello nel loro viaggio verso il successo, insegnando loro a connettere mente e corpo per esprimere il massimo delle loro capacità, sia fisiche che mentali.

Gli atleti che hanno scelto di concentrarsi sulla fonte del problema, piuttosto che disperdersi in soluzioni inefficaci, hanno visto miglioramenti straordinari nella loro resistenza e nelle prestazioni.

Se sei pronto a lasciarti alle spalle la frustrazione di sentirti senza fiato e vuoi elevare il tuo gioco a nuovi vertici, smetti di credere alle vecchie ideologie, ma impara a gestire il tuo corpo in modo sapiente.

Se bastasse qualche frase positiva per motivarsi, saremmo tutti campioni.

Quando si è sotto pressione ci sono dei meccanismi precisi, e con la respirazione Flow puoi imparare a gestirli in modo autonomo mentre giochi perché incide direttamente su corpo e mente.

Unisciti agli atleti che non solo si allenano duramente ma anche intelligente.

Scopri come il controllo della respirazione può farti dominare il campo in modo che non avresti mai creduto possibile, e lascia per sempre le vecchie idee che non ti portano a nulla.

Perché quando gioco a calcio mi manca il fiato?

Ti sei mai chiesto perché, nonostante il fiato da vendere durante gli allenamenti, ti ritrovi improvvisamente con colpi di tosse, mancanza d’aria e respiro sibilante dopo pochi minuti in campo?

È una domanda che meritava una risposta approfondita.

Fin da quando ero bambino e ho iniziato a giocare a calcio, mi hanno insegnato a fare RESPIRI PROFONDI per recuperare velocemente.

Mi è stato detto che ciò serviva ad accumulare più ossigeno nei polmoni.

Balle!

In realtà è una grande menzogna basata su vecchie convinzioni senza alcun fondamento reale.

Ci è stato anche insegnato a INSPIRARE profondamente quando abbiamo bisogno di OSSIGENO.

Ma e se, in realtà, i nostri polmoni hanno solo bisogno di svuotarsi in quel momento.

Pensa a quando senti i polmoni gonfi e le gambe affaticate.

Perché continuare a respirare profondamente se sono già pieni?

È come cercare di riempire un vaso che è già colmo.

Per farlo, prima dobbiamo svuotarlo!

E la cosa peggiore è che spesso respiriamo con la bocca, senza calibrare l’aria e continuando a riempire ulteriormente i polmoni quando non ne hanno bisogno.

Questo errore ci priva completamente del fiato, creando uno scompenso interno che compromette le nostre prestazioni.

Ma c’è una NOTA IMPORTANTE da tenere presente: ogni respiro è collegato a un’emozione, e ogni inspirazione ed espirazione svolgono una funzione specifica.

È fondamentale comprendere che se respiriamo in modo errato, è come inserire la marcia sbagliata in auto.

Se respiri a caso, corpo e mente ne risentono subito, e concentrazione, lucidità, fluidità di gioco, stato d’animo e resistenza ne risentono subito.

Nei miei training puoi toccare con mano fin da subito la differenza nella corsa respirando a caso, e in modo specifico perché il corpo non mente.

Non dovrai nemmeno crederci, dovrai solo respirare e sentire gambe e corpo più leggero mentre corri.

Smetti di sbagliare, e impara a respirare!

Fiatone in partita: libera la tua forza interiore e domina il campo di calcio.

Ti è mai successo di giocare come un vero campione, e sentirti invincibile, e altre volte sentire il fiato corto e senso di soffocamento facendoti sentire come se il tuo potenziale fosse limitato.

Quello è lo stato di Flow.

A volte sei connesso con te stesso e giochi da campione, a volte sei totalmente sconnesso e giochi da principiante.

Stessa persona, stessa preparazione, performance completamente differente.

Puoi ben capire che non sono teorie, ma stati interni che permettono ad un atleta di eccellere o fare cilecca.

Quello che devi capire è che se temi di rimanere senza fiato, questa idea diventa emozione, la quale altera il tuo modo di respirare e i livelli ormonali.

Che tu abbia paura di qualsiasi cosa, questa sempre paura è, e lavora direttamente sui meccanismi respiratori in modo inconscio.

Ma non temere, c’è una soluzione.

Imparando il significato e potere dei codici respiratori non solo sarai in grado di modificare pensieri, emozioni e sensazioni a comando, ma potrai gestire ed eliminare il fiatone in partita.

Grazie a queste tecniche rivoluzionarie di respirazione sotto sforzo, imparerai a prendere il controllo delle tue performance fisiche e mentali in modo totalmente pratico e veloce, senza più sprecare energie inutilmente.

Per arrivare a questo, dovrai cambiare modo di pensare riguardo il fiato corto.

Le tue gambe saranno pronte a scattare, i tuoi movimenti fluidi e precisi.

Ogni tocco di palla sarà carico di intenzione e precisione, mentre superi gli avversari e segni gol indimenticabili.

Non permettere al fiato corto di limitare il tuo potenziale.

Non perdere questa opportunità unica per trasformare il fiato corto in una forza inarrestabile.

Se vuoi risultati diversi, smetti di credere alle vecchie scemenze, e impara ad usare il corpo nel migliore dei modi per sapere cosa fare in ogni momento della partita.

Sarà la tua competenza eterna, la tua capacità di adattamento e la tua determinazione a fare la differenza sul campo.

Primo test ufficiale in una squadra di calcio

Nel 2018 è stata fatta la prima prova ufficiale con la squadra ABC di Bagnoli (PD) all’inizio della stagione con il Mister Stefano Trombini…

E i dati parlano chiaro!

Vittoria del campionato con 75 goal fatti quasi sempre verso la fine della partita.

Capirai bene che segnare sempre a fine partita non è un caso di fortuna. Ma di RESISTENZA e tenacia…

E questa viene aumentata dalla capacità di RECUPERARE!

All’inizio della stagione, quando abbiamo iniziato gli allenamenti, abbiamo fatto due test di Gacon a distanza di due giorni per avere la validità del Metodo Flow.

Il primo respirando in modo tradizionale, il secondo applicando il metodo e…

La differenza è stata sorprendente!

Ma lascia che sia proprio il Mister a parlarti di questa esperienza, resterai sorpreso dalle sue parole.

“Non volevo crederci.
Ho aspettato perché volevo vedere fino alla fine se era la fortuna, il tempo, il caso o il karma dalla nostra parte o se è perché abbiamo usato un sistema specifico per avere sempre fiato.

Alla fine, ho capito che se sai respirare mentre corri puoi fare la differenza.”

I dati parlano chiaro. E il mister pure.

Il Metodo Flow ti aumenta le prestazioni fisiche e mentali in modo sorprendente!

Saper recuperare velocemente è una componente essenziale per gli atleti che desiderano massimizzare le loro prestazioni fisiche e mentali.

Infatti il recupero dopo uno scatto cambia in base allo stato d’animo interiore e pressione psicologica.

Conoscere questi aspetti è essenziale per saper recuperare velocemente indipendentemente dallo stato emotivo.

Il recupero rigenerativo è la chiave universale che ti permette di farlo solo modificando la respirazione sotto massimo sforzo.

Questa serve per:

  • Ritrovare le forze dopo uno sforzo intenso.
  • Abbassare il battito cardiaco in tempi record.
  • Ripulire il sangue dalle tossine metaboliche.
  • Eliminare l’acido lattico nelle pause e ritrovare gambe scattanti.
  • Aumentare la resistenza e la forza muscolare.
  • Ripristinare la concentrazione e la lucidità mentale.

Per avere questi benefici non devi usare nessun cerotto o integratore costoso, ma devi solo applicare tecniche precise di respirazione controllata dopo uno sforzo intenso per equilibrare i livelli energetici.

Non si tratta di una semplice respirazione, ma di un metodo rivoluzionario basato sulla rigenerazione cellulare.

L’ossigeno è il primo nutrimento, ma per assorbirlo in modo completo bisogna saper calibrare il giusto equilibrio tra ossigeno e anidride carbonica.

Sbagliare questo processo, si rischia di respirare molto senza riuscire ad assimilare il nutrimento dell’ossigeno, appesantendo corpo e mente.

È come fare il pieno di benzina e non poterla usare perché il filtro è intasato; capisci il fallimento totale.

Quando corri sotto pressione, il fiato ne risente subito, e se non sai gestire bene le emozioni, rischi di allungare i tempi di recupero, lasciando spazio agli avversari.

Conoscere i codici della respirazione ti permette di gestire a comando emozioni e sensazioni per recuperare velocemente rimanendo concentrato al massimo anche quando sei sotto pressione.

La mente condiziona il corpo, e il corpo la mente.

Impara a farlo anche tu per recuperare in tempi record!

Puoi sperimentare i benefici di questa tecnica respiratoria durante l’attesa del pallone dopo degli scatti importanti anche camminando.

Una volta appresa non ne potrai più fare a meno.

Guarda tutto il video e capirai quanto è potente la respirazione sul corpo umano.

Immagina di applicare il respiro corretto, sentendo come la tua energia si rigenera istantaneamente a ogni scatto.

Quando incontrerai il pallone, sarai in grado di eseguire qualunque mossa con forza e sicurezza.

Questo metodo non si applica solo al calcio, ma è efficace in qualsiasi sport.

È basato sulla meccanica umana e si adatta perfettamente a ogni atleta.

Imparando questa competenza immortale, diventerai una macchina perfetta, sempre pronto per il prossimo scatto con gambe scattanti e mente lucida.

Ora è il momento di scoprire il potere della respirazione nel recupero rigenerativo nel calcio.

Sfrutta questa conoscenza per superare i tuoi limiti e raggiungere nuovi livelli di prestazioni.

Non sottovalutare il potere che risiede nel tuo respiro, è un alleato prezioso che può portarti alla vittoria.

Non aspettare, inizia a respirare per vincere.

Come respirare nel calcio per avere sempre fiato

La respirazione nel calcio è un aspetto fondamentale che non può essere sottovalutato.

Questo sport dinamico richiede una conoscenza approfondita del metodo di respirazione per sfruttare al massimo ogni momento della partita.

Ecco perché il Metodo Flow, che insegno nei miei corsi, è l’approccio completo e innovativo di respirazione che ti permetterà di ottenere risultati straordinari.

Immagina di avere un flusso costante di ossigeno puro che nutre i tuoi muscoli e li mantiene liberi da tossine e scorie fin dall’inizio.

Questo ti permetterà di recuperare velocemente dopo ogni sforzo, liberare le gambe dalla stanchezza e dall’acido lattico accumulato, e ottenere una chiarezza mentale assoluta.

Non importa se la partita sta andando male, il Metodo Flow ti aiuterà a ritrovare la motivazione ea spingere oltre i tuoi limiti.

Non ci sarà più il timore di rimanere senza energia o di perdere lucidità mentale quando conta di più.

Sarai in grado di affrontare ogni azione con sicurezza e autostima, sapendo di avere il supporto di una respirazione potente e controllata.

Le tecniche di respirazione del Metodo Flow possono essere apprese in sessioni dal vivo o tramite lezioni online in videochiamata.

Non importa dove ti trovi, puoi accedere alle migliori tecniche di respirazione e apprendere in modo diretto ed efficace.

Prendi il controllo del tuo respiro e scopri come respirare nel modo corretto per avere sempre fiato nel calcio.

Non lasciare che la mancanza di fiato ti freni o ti limiti.

Preparati a vivere il gioco al massimo delle tue potenzialità, garantendo una respirazione ottimale che ti accompagnerà in ogni azione sul campo.

Sfrutta il potere del Metodo Flow e trasforma il tuo respiro in una risorsa inarrestabile per il successo nel calcio.

I vantaggi sono:

  • recuperare velocemente dopo lo sforzo;
  • ripulire le gambe dalla stanchezza e dall’acido lattico;
  • liberare la mente dai cattivi pensieri;
  • ritrovare la motivazione di spingere quando la partita va male;
  • avere sempre fiato fino alla fine della partita
  • maggior sicurezza e autostima

Ora è il momento di superare i limiti e raggiungere una nuova dimensione di prestazioni nel calcio.

Scegli di imparare a respirare nel modo giusto e preparati a sorprendere te stesso e gli altri con la tua resistenza, energia e determinazione.

La vittoria è a portata di respiro, prendi il tuo posto sul campo e respira per dominare.


Sfida le tue paure e abbatti i tuoi limiti

Lo so, il cambiamento spaventa.

Alcuni calciatori storcono il naso di fronte all’idea di migliorare le proprie prestazioni con la respirazione.

Loro si fidano solo dei metodi di allenamento tradizionali, e l’ignoto li terrorizza.

Ma la vera innovazione richiede coraggio e una mente aperta.

Sii tu il pioniere, il calciatore che osa esplorare nuove possibilità e spezzare le catene dei limiti imposti.

Forse non hai mai avuto la possibilità di conoscere l’importanza della respirazione nello sport.

Forse non hai ricevuto la giusta formazione e sottovaluti il suo impatto sul campo.

Ma quando aprirai la tua mente e il tuo cuore, scoprirai un universo di potenziale che si estende ben oltre il rettangolo verde.

Certo, cambiare è difficile.

Adottare nuove tecniche di respirazione richiede impegno e pratica costante.

Ma il cambiamento è la chiave per la crescita e il successo.

Sii pronto ad abbandonare le vecchie abitudini e ad abbracciare un nuovo modo di vivere il calcio.

So che ci saranno pressioni esterne a ostacolarti perché pensano alle vecchi idee di 30 anni, ma tu non permettere a nessuno di trattenerti o condizionarti, ascolta il tuo cuore.

Sii tu il leader di te stesso.

Dimostra loro il potere della respirazione Flow attraverso le tue prestazioni straordinarie, e lascia le parole agli altri.

Tanto se non lo dirai a nessuno, nessuno capirà nulla, ma vedranno i risultati!

Sii tu la prova vivente del suo impatto positivo sul tuo gioco.

Non aver paura di volare alto.

Abbraccia il cambiamento e sconfiggi i tuoi limiti.

Il tuo futuro da campione inizia da qui.

Respira, e vinci.

Le varie applicazioni del Metodo Flow nel calcio

Il Metodo Flow va oltre la respirazione nel calcio e offre un protocollo completo per ogni fase del gioco.

Dalla gestione dello spogliatoio all’azione sul campo, dalle fasi di scatto e recupero agli allunghi strategici, ogni aspetto è stato studiato e ottimizzato per massimizzare le tue prestazioni con il minimo sforzo.

Immagina di avere a disposizione una serie di sequenze progettate specificatamente per supportarti in ogni situazione.

Che si tratti di valorizzare i 15 minuti di recupero tra un tempo e l’altro o di affrontare ogni azione di gioco con la massima efficienza, il Metodo Flow è il tuo alleato vincente.

Con il Metodo Flow, eliminerai gli errori respiratori che possono influire negativamente su di te sia presente che mentalmente.

Una volta che apprenderai questa metodologia, rimarrai stupito dagli incredibili effetti che una corretta respirazione può avere sulla tua performance.

Applicando il Metodo Flow lungo tutto il corso della partita, avrai una marcia in più rispetto ai tuoi avversari.

La tua resistenza e la tua energia saranno al massimo, consentendoti di affrontare ogni sfida con fiducia e determinazione.

Per me, non è necessario ricorrere a trucchi psicologici per convincerti dell’efficacia del Metodo Flow.

I risultati e il valore che molti atleti nel tennis, sport da combattimento, ciclismo, corsa e calcio hanno ottenuto parlano da soli.

Mi impegno a seguirti attentamente in ogni micro movimento, consentendoti di raggiungere la massima resa con il minimo sforzo.

L’efficacia del Metodo Flow si fa sentire fin dalla prima ora di allenamento, e continuerà a crescere man mano che acquisisci sempre maggiore padronanza di questa tecnica rivoluzionaria.

Non hai bisogno di trucchi psicologici perché hai dalla tua parte la forza dei risultati tangibili e il valore che il Metodo Flow ha portato ad altri atleti di successo.

Unisciti a loro e scopri il potenziale illimitato che si nasconde dentro di te.

Non aspettare oltre, fai il passo verso una performance superiore nel calcio con il Metodo Flow.

Il Metodo Flow negli sport endurance

All’inizio non avevo considerato questo sport. Ma con il passare del tempo aumentavano le persone che mi dicevano che provando le tecniche nella corsa e ciclismo funzionavano benissimo.

Allora ho iniziato a fare test a raffica fino e riuscire a codificare il metodo applicabile nella corsa in bicicletta e a piedi.

I risultati hanno superato le mie aspettative e di conseguenza quelle di tutti i partecipanti.

Adesso il Metodo Flow è usato da sempre più ciclisti, runner ecc.

 

TUTTI I VANTAGGI DEL METODO FLOW

  • Aumenti la resistenza e precisione
  • Il fiato corto sarà solo un brutto ricordo
  • Elimini l’acido lattico nelle gambe
  • Riesci a gestire i crampi alle gambe
  • Maggior sprint negli scatti
  • Mente più lucida e concentrata
  • Recuperi velocemente dopo ogni scatto
  • Maggior sicurezza e determinazione nel gioco

Chi sono?

Sono un Mental Coach sportivo da 16 anni.

Ho fatto il pugile agonista, ed ero il classico caso che in palestra aveva fiato da vendere, e  in gara no.

Conosco molto bene quella sensazione di fallimento.

Quando ho smesso la mia attività agonistica ho studiato in modo morboso per trovare una soluzione a questo dilemma che limita gli atleti.

Ho aiutato tantissimi atleti a diventare campioni del mondo ed europei principalmente nello sport da combattimento, e ho ampliato il Metodo Flow in tutti gli sport ottenendo sempre risultati sorprendenti.

Ho fatto corsi in tutta Italia con persone di qualsiasi età, dai ragazzini di 10 anni a uomini di 60.

Dall’ amatore al professionista più affermato.

I risultati sono sempre stati importanti e visibili.

Dopo continui successi ho deciso di fare un test di applicazione completa del metodo Flow con una squadra intera di calcio, raggiungendo un risultato sorprendente, la vittoria del campionato.

Adesso il Metodo flow dopo anni di test ed esperienza ha raggiunto un’ evoluzione incredibile per quanto riguarda l’aumento delle performance fisiche e mentali, al punto da codificare un protocollo preciso per i calciatori.
Adesso devi solo scegliere se continuare a fare le stesse cose sperando risultati diversi, o capire che la respirazione è l’elemento che ti manca per fare la differenza per aumentare la resistenza al massimo ed eliminare per sempre i problemi di fiato corto.

Fai la scelta giusta.